Archives:

Stalking o corteggiamento non corrisposto? Ecco cosa sostiene la cassazione

Stalking o corteggiamento non corrisposto? Ecco cosa sostiene la cassazione

Qual è il confine che separa il reato di stalking da un insistente corteggiamento non corrisposto? Il 12 luglio 2016 la Corte d’appello di Milano confermava la sentenza di condanna di un soggetto alla pena di mesi sei di reclusione per reato di cui all’art. 612 bis c.p., perchè, con condotte reiterate, molestava una ragazza,…

Protezione internazionale per gli omosessuali perseguitati nel proprio paese di origine: ecco come ottenere lo status di rifugiato

Protezione internazionale per gli omosessuali perseguitati nel proprio paese di origine: ecco come ottenere lo status di rifugiato

Omosessualità come reato Se l’omosessualità è considerata reato dall’ordinamento giuridico del Paese di provenienza, ciò costituisce una grave ingerenza nella vita privata dei cittadini omosessuali, che compromette grandemente la loro libertà personale e li pone in una situazione oggettiva di persecuzione, tale da giustificare la concessione della protezione internazionale. L’omosessualità della parte e la condizione…

Le nuove direttive europee in materia di confisca o congelamento dei beni

Le nuove direttive europee in materia di confisca o congelamento dei beni

La confisca In materia di confisca dei beni lo studio associato internazionale diretto da Alexandro Maria Tirelli, esperto in diritto penale cura da anni la gestione di processi penali e di provvedimenti giudiziari in tutti gli ordinamenti europei. In ambito comunitario esistono norme minime al fine di realizzare strumenti di confisca diretta e di valore,…

L’ordinamento spagnolo sul riconoscimento dei congelamento dei beni di confisca

L’ordinamento spagnolo sul riconoscimento dei congelamento dei beni di confisca

La decomiso ampliado Nell’ordinamento spagnolo rientra sicuramente nell’ambito di applicazione del regolamento innanzitutto, oltre alla confisca diretta, la confisca allargata definita decomiso ampliado (art. 127 bis CP) che si applica a ben 18 reati e non solo ai 9 euro delitti, e comunque a tutti i reati realizzati in forma organizzata e ai delitti contro la…

Paradisi fiscali, svizzera e montecarlo escono dalla black list. Ecco tutti i paesi che hanno aderito alla voluntary disclosure (pace fiscale)

Paradisi fiscali, svizzera e montecarlo escono dalla black list. Ecco tutti i paesi che hanno aderito alla voluntary disclosure (pace fiscale)

Common Reporting Standard Il Common Reporting Standard, un accordo del 2014 che elimina il “segreto bancario” e promuove lo scambio di informazioni finanziarie fra i governi di 52 paesi (diventati 92 nel 2019). Con l’aiuto di questi paesi gli evasori possono accedere alla “voluntary disclosure” (pace fiscale su contanti e cassette di sicurezza detenute all’estero e per finanziare la…

Mafia, contrasti interpretativi sull’applicazione delle misure di prevenzione: cronostoria delle sentenze della cassazione

Mafia, contrasti interpretativi sull’applicazione delle misure di prevenzione: cronostoria delle sentenze della cassazione

Misure di prevenzione La sentenza delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione pubblicata nel Gennaio 2018 risolve il contrasto interpretativo esistente in giurisprudenza sulla questione che riguarda le misure di prevenzione personali nei confronti degli indiziati di appartenere ad una associazione di tipo mafioso. Il parere di legittimità consiste nell’accertare il requisito della attualità della…

Mafia, la pena del sospetto non costituisce elemento sufficiente per l’applicazione delle misure di prevenzione

Mafia, la pena del sospetto non costituisce elemento sufficiente per l’applicazione delle misure di prevenzione

L’opinione dell’Avv. Alexandro Maria Tirelli sulla pena del sospetto “Tra i quesiti relativi agli ultimi pronunciamenti in materia di 416 bis – commenta l’avvocato Alexandro Maria Tirelli, esperto in materia di diritto penale internazionale – emerge con frequenza il tema dell’attualità della pericolosità di appartenenti ad associazioni mafiose ai fini delle misure di prevenzione e…

Cassazione, l’insulto razzista non è più reato

Cassazione, l’insulto razzista non è più reato

L’insulto razzista L’insulto razzista, uno dei fenomeni di malcostume più dibattuti negli ultimi mesi in Italia (anche in ambito calcistico dove in caso di “ululati” contro i calciatori di colore la giustizia sportiva punisce la società che ospita l’incontro con la squalifica del campo) non è più punibile penalmente, queste le conclusioni della Cassazione per…

Associazione mafiosa, nuove attenuanti previste nella riforma del codice penale

Associazione mafiosa, nuove attenuanti previste nella riforma del codice penale

Nuove tipologie di reato Come noto il decreto attuativo della riforma Orlando, in vigore dallo scorso aprile, inserisce nuove tipologie di reato (e conseguentemente abrogazione di alcune leggi speciali) e ridefinisce il quadro delle attenuanti. “L’introduzione di nuovi reati associativi – spiega l’avvocato penalista Alexandro Maria Tirelli, esperto in diritto penale internazionale – ci obbliga…

Concorsi pubblici, favorire candidati è abuso d’ufficio: ecco cosa si rischia

Concorsi pubblici, favorire candidati è abuso d’ufficio: ecco cosa si rischia

Abuso d’ufficio La sesta sezione penale di cassazione lo scorso 22 gennaio si è espressa su un caso di abuso di ufficio dal rilievo probatorio molto complesso all’interno del settore dei pubblici concorsi, dove spesso le accuse arrivano da dichiarazioni “parziali” fornite dagli esclusi. “In genere questo tipo di ricorsi appartiene alla sfera del diritto…

Go Top