Archives:

Due diplomatici Onu arrestati a Genova per riciclaggio

Due diplomatici Onu arrestati a Genova per riciclaggio

Il fatto Rischia di diventare un piccolo caso internazionale l’arresto in Italia di due sauditi di 31 e 62 anni, entrambi assunti a tempo indeterminato “presso la Missione permanente dell’Arabia Saudita alla sede Onu di Ginevra”. Nei giorni scorsi i due professionisti sono stati bloccati dalla polizia italiana mentre – secondo l’accusa – tentavano di…

Richiesta di giudizio in abbreviato per il bresciano Bougana

Richiesta di giudizio in abbreviato per il bresciano Bougana

La storia Il 25enne italo-marocchino, detenuto nel carcere di Sassari, è stato “il primo foreign fighter italiano che dopo aver combattuto voleva tornare in Italia“, aveva spiegato il procuratore di Brescia Carlo Nocerino al termine della delicata operazione della Digos condotta in collaborazione con l’Fbi che nel giugno scorso aveva consentito di portare in Italia l’uomo catturato in Siria dopo la sconfitta…

L’informazione provvisoria delle Sezioni Unite sul reato di coltivazione di stupefacenti (art.73 DPR 309/1990)

L’informazione provvisoria delle Sezioni Unite sul reato di coltivazione di stupefacenti (art.73 DPR 309/1990)

La coltivazione di sostanze stupefacenti dal punto di vista legale In attesa del deposito delle motivazioni, si dà atto della soluzione approntata dalla Suprema Corte di Cassazione a Sezioni Unite ad una questione di grande interesse giuridico, oltre che sociale, concernente la rilevanza penale della condotta di coltivazione di sostanze stupefacenti. Il Supremo Consesso si…

Stalking o corteggiamento non corrisposto? Ecco cosa sostiene la cassazione

Stalking o corteggiamento non corrisposto? Ecco cosa sostiene la cassazione

Qual è il confine che separa il reato di stalking da un insistente corteggiamento non corrisposto? Il 12 luglio 2016 la Corte d’appello di Milano confermava la sentenza di condanna di un soggetto alla pena di mesi sei di reclusione per reato di cui all’art. 612 bis c.p., perchè, con condotte reiterate, molestava una ragazza,…

Protezione internazionale per gli omosessuali perseguitati nel proprio paese di origine: ecco come ottenere lo status di rifugiato

Protezione internazionale per gli omosessuali perseguitati nel proprio paese di origine: ecco come ottenere lo status di rifugiato

Omosessualità come reato Se l’omosessualità è considerata reato dall’ordinamento giuridico del Paese di provenienza, ciò costituisce una grave ingerenza nella vita privata dei cittadini omosessuali, che compromette grandemente la loro libertà personale e li pone in una situazione oggettiva di persecuzione, tale da giustificare la concessione della protezione internazionale. L’omosessualità della parte e la condizione…

Le nuove direttive europee in materia di confisca o congelamento dei beni

Le nuove direttive europee in materia di confisca o congelamento dei beni

La confisca In materia di confisca dei beni lo studio associato internazionale diretto da Alexandro Maria Tirelli, esperto in diritto penale cura da anni la gestione di processi penali e di provvedimenti giudiziari in tutti gli ordinamenti europei. In ambito comunitario esistono norme minime al fine di realizzare strumenti di confisca diretta e di valore,…

L’ordinamento spagnolo sul riconoscimento dei congelamento dei beni di confisca

L’ordinamento spagnolo sul riconoscimento dei congelamento dei beni di confisca

La decomiso ampliado Nell’ordinamento spagnolo rientra sicuramente nell’ambito di applicazione del regolamento innanzitutto, oltre alla confisca diretta, la confisca allargata definita decomiso ampliado (art. 127 bis CP) che si applica a ben 18 reati e non solo ai 9 euro delitti, e comunque a tutti i reati realizzati in forma organizzata e ai delitti contro la…

Paradisi fiscali, svizzera e montecarlo escono dalla black list. Ecco tutti i paesi che hanno aderito alla voluntary disclosure (pace fiscale)

Paradisi fiscali, svizzera e montecarlo escono dalla black list. Ecco tutti i paesi che hanno aderito alla voluntary disclosure (pace fiscale)

Common Reporting Standard Il Common Reporting Standard, un accordo del 2014 che elimina il “segreto bancario” e promuove lo scambio di informazioni finanziarie fra i governi di 52 paesi (diventati 92 nel 2019). Con l’aiuto di questi paesi gli evasori possono accedere alla “voluntary disclosure” (pace fiscale su contanti e cassette di sicurezza detenute all’estero e per finanziare la…

Mafia, contrasti interpretativi sull’applicazione delle misure di prevenzione: cronostoria delle sentenze della cassazione

Mafia, contrasti interpretativi sull’applicazione delle misure di prevenzione: cronostoria delle sentenze della cassazione

Misure di prevenzione La sentenza delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione pubblicata nel Gennaio 2018 risolve il contrasto interpretativo esistente in giurisprudenza sulla questione che riguarda le misure di prevenzione personali nei confronti degli indiziati di appartenere ad una associazione di tipo mafioso. Il parere di legittimità consiste nell’accertare il requisito della attualità della…

Mafia, la pena del sospetto non costituisce elemento sufficiente per l’applicazione delle misure di prevenzione

Mafia, la pena del sospetto non costituisce elemento sufficiente per l’applicazione delle misure di prevenzione

L’opinione dell’Avv. Alexandro Maria Tirelli sulla pena del sospetto “Tra i quesiti relativi agli ultimi pronunciamenti in materia di 416 bis – commenta l’avvocato Alexandro Maria Tirelli, esperto in materia di diritto penale internazionale – emerge con frequenza il tema dell’attualità della pericolosità di appartenenti ad associazioni mafiose ai fini delle misure di prevenzione e…

Go Top